La valle del bussento

ECONOMIA

Nell’intera Valle del Bussento domina incontrastata la coltura dell’ulivo di qualità pisciottana, da cui si ottiene l’Olio del Cilento a denominazione di origine protetta, dal colore che varia dal verde al giallo paglierino più o meno intenso, dall’odore fruttato medio-leggero e dal sapore fruttato con media o debole sensazione di amaro e di piccante.

Molto diffuso è anche il pesce azzurro, ricco di sali minerali e vitamine, altamente digeribile, elemento essenziale per una sana dieta.

Ancora con metodi tradizionali avviene la lavorazione delle carni suine per realizzare salsicce, soppressate, prosciutti e capicolli.

Tra le ricette tipiche, famosa è la “cimardola”, piatto a base di ortaggi (pomodori, melanzane, zucchine e patate) conditi con olio e sale.

Particolarmente rinomati sono i fichi secchi, uno dei prodotti più rappresentativi del Bussento, preparati in vari modi.

Tipica delle colline del Bussento è la mozzarella nella mortella, che sposa armonicamente il gusto tipico della mozzarella di vaccino con le note aromatiche del mirto.

Fra i prodotti caseari di maggior pregio dell’area vanno ricordati formaggi pecorini e caprini, accompagnati da ottimo vino Cilento Doc.

 

 

Testi: Stefania Maffeo

 

 

Powered by StarNetwork S.r.l. - VAT ID 03079120659